SOSTIENI IL SITO

Usemlab



Tanto Rumore per Nulla (dall'America) Stampa
Scritto da Francesco Carbone   
Sabato 28 Settembre 2013 01:50
Condividi


altRaramente mi è capitato di andare a leggere il blog Noise From America di Michele Boldrin, noto incoerente liberista dei nostri tempi (per capire bene dove sta la sua incoerenza basta leggersi Cosa è il Denaro). Un blog che non a caso nel tempo ha attratto nel tempo tutti quei liberisti italiani che discutono di questioni economiche più o meno marginali evitando da un lato la più fondamentale questione monetaria e strizzando l'occhio, dall'altro, alle banche centrali e ad un certa classe politica ed industriale, secondo quel classico paradigma che potremmo definire leccaculismo all'italiana.

Oggi però mi hanno segnalato un articolo dal titolo Cos'è un Economista a firma di un certo Alberto Basin che, con pazienza e parecchio affaticamento della vista (ma usare un carattere nero o un po' più grande no?), mi sono sorbito per intero.

Allora tal Basin, dottorato a Chicago, definisce come economista colui che:

1. ha un Dottorato di ricerca (PhD nella dizione anglosassone comune).
2. fa ricerca.
3. ascolta seminari e presenta regolarmente il proprio lavoro, a seminari e a conferenze; e poi fa referee report.
4. insegna ad un dottorato di ricerca e cura l’attività di ricerca degli studenti di dottorato.

Bene, basta mettersi d'accordo e possiamo benissimo accettare la definizione ristretta data da Bisin come buona (le ragioni per cui preferisce adottare una definizione ristretta sono riportate più avanti). Le domande interessanti però, stando a questa definizione, sono piuttosto le seguenti: Ma cosa davvero fa un economista, a cosa serve, ma perché esiste?

La mia risposta è la seguente: un economista, secondo la definizione di Basin, è un soggetto che studia una scienza sociale utilizzando un approccio totalmente sbagliato fondato sulla matematica. La sua utilità non solo è prossima allo zero, ma sconfina abbondantemente in territorio negativo. I suoi lavori inutili, quando applicati al mondo reale, finiscono per fare danni enormi al sistema economico. Guarda caso Ben Bernanke rientra nella definizione di economista ed è in assoluto il peggior banchiere centrale di tutti i tempi. Non citiamo neanche, perché non li conosciamo, tutti quegli economisti che fanno previsioni economiche su modelli matematici, anche per le banche centrali, senza riuscire a vedere una bolla finanziaria o immobiliare più grande della luna pronta scoppiargli sotto il naso. L'economista, secondo la definizione di Basin, esiste fondamentalmente per aiutare il pianificatore centrale a manipolare il sistema economico, dando legittimità scientifica ai crimini sociali che in ultima analisi sono inevitabile risultato dei suoi interventi economici.

Basin questo non l'ha ancora capito e mai lo capirà visto che insegnando matematica applicata all'economia ha il cervello otturato da una deviazione positivista della scienza economica. Non sto neanche a commentare il resto dell'articolo, di una inutilità spaventosa, quasi da far apprezzare, al confronto, il lavoro di un burocrate di Stato che compila il prezzario delle opere pubbliche, tuttavia è nei commenti che Basin supera se stesso con frasi tipo le seguenti (che si commentano da sole):

"Se io oggi dico di essere un trader e dico comprate oro faccio una cosa disonesta. nessun trader ci perde, perche' probabilmente comprare oro è una cazzata. ci perde il cretino che mi ascolta".

"Nel caso dell'economia, poiché fino a ieri era disciplina semi-umanistica e perché per varie ragioni c'e' molta piu' gente che non capisce un cazzo che la pratica in qualche modo, la definizione piu' ristretta e' maggiormente appropriata secondo me."

Bon, è tutto dall'America, basta rumori, torniamo alla buona musica ascoltando magari The Attractiveness of Austrian Economics del fenomenale Tom Woods.

p.s. (ovviamente per Basin, gli Austriaci sono ideologi che fanno a botte con la matematica: "E chi e' un ideologo necessariamente fa a botte con la matematica, almeno in economia. Pensateci bene: Austriaci...", commento delle 15:54)

p.p.s.  non mi ritengo economista secondo una definizione più ampia del termine, sottolineo ancora una volta che mi limito a fare divulgazione di quelle che ritengo le fondamenta della disciplina economica come scienza dell'azione umana. Sono studioso in questo senso di economia come scienza sociale nonché appassionato di mercati finanziari, sui quali lavoro oramai da quasi 20 anni.

 
(25 voti, media: 5.00 di 5)

Commenti 

 
+2 # ciromas 2013-09-28 10:43
quello che dice basin è un 'offesa alla matematica ben applicata
e soprattutto è antieconomico troppe risorse x niente...
 
 
0 # bombolo 2013-09-28 11:54
Già.. È un uso improprio della matematica.
 
 
+4 # bombolo 2013-09-28 11:53
Ma questa gente si crede davvero così importante?
Ecco cosa è successo qualche giorno fa durante un corso obbligatorio d'introduzione alla macroeconomia per le facoltà di ingegneria.
-Prof. Economista PhD: vedete ragazzi, oggi l'economia è piena di bolle speculative. Sapete perché? Perché c'è un flusso enorme di denaro che gira alla ricerca di investimenti redditizi. Solo che al momento di investimenti produttivi ce ne sono pochi, di risparmio invece ce n'è troppo. Paradossalmente abbiamo troppo risparmio e così succede che i prezzi di asset inutili come l'oro esplodano (ecco che nella mia testa suona l'allarme).
-Io: ma scusi, non crede che sia l'intervento delle banche centrali a generare le bolle? E la stampa di denaro dal nulla che ha generato questa spropositata massa monetaria, non sono mica risparmi veri.
-Prof: Lei fa confusione. Le banche centrali fanno bene ad intervenire, è il loro ruolo.. Blablabla...
 
 
0 # achill3r 2013-09-28 13:02
A tal proposito, vi invito a leggere questo: ancorché sia riferita agli austriaci 'di ruolo', molte osservazione del buon Gary si possono attribuire anche a questi geniacci della matematica. :)

http://vonmises.it/2013/09/27/economisti-austriaci-di-ruolo-vs-murray-rothbard/
 
 
+1 # Folletto 2013-09-28 13:51
Boldrin e Bisin sono gli amici di Giannino......e chi li legge più
 
 
+3 # Folletto 2013-09-28 14:23
Questa frase di Mises vale per Boldrin, Bisin e GPG: “Il principale problema politico del nostro tempo è che la maggior parte dei nostri contemporanei, masse di semi-barbari guidate da sedicenti intellettuali, ignora del tutto quello che la scienza economica ha scoperto e descritto“
 
 
+1 # Borderline.Keroro 2013-09-28 15:27
GPG può avere anche una visione economica troppo matematica, in effetti è ingegnera, però mi pare una persona per bene che cerca di suffragare le proprie affermazioni con dati.
Possiamo discutere di tutto, ma non metterei la signora sullo stesso piano di due teorici. Né metterei in dubbio la sua onestà intellettuale. Sugli altri due invece ho più di qualche dubbio.
 
 
0 # mfc 2013-09-28 17:33
Francesco so chi è.
Ma...
OT: ma sei sicuro che sia una signora.... e se fosse GianPieroGustav o Imperatrice? Non cambia GNENTE (tm), ma visto che ci siamo caviamoci il dubbio. Facci sapere.
 
 
0 # Borderline.Keroro 2013-09-29 08:12
sì, è una donna.
 
 
0 # Folletto 2013-09-29 01:36
Citazione Borderline.Keroro:
GPG può avere anche una visione economica troppo matematica, in effetti è ingegnera, però mi pare una persona per bene che cerca di suffragare le proprie affermazioni con dati.
Possiamo discutere di tutto, ma non metterei la signora sullo stesso piano di due teorici. Né metterei in dubbio la sua onestà intellettuale. Sugli altri due invece ho più di qualche dubbio.

Suffragare affermazioni con dati: scusa Border ma Ti sei letto almeno l'articolo di cui parla Francesco....dove la vedi l'onestà intellettuale, non capisce proprio un bel niente
 
 
0 # Borderline.Keroro 2013-09-29 08:24
Ma Francesco parlava di un articolo di GPG? Credevo si riferisse a Bordin.
GPG l'hai tirata in ballo tu, e se avessi visto i suoi post avresti anche notato che riporta tabelle e dati.
Ora, è pur vero che sono quelli ufficiali, quindi generosamente manipolati, ma è anche ovvio che se vuoi discutere con certa gente devi partire da quelli. Anche perché ce n'è a sufficienza per permettere di capire che siamo lanciati in caduta libera e al posto del paracadute c'è biancheria. Per di più sporca.
Talvolta sono in disaccordo con GPG, cosa abbastanza normale, ma comunque rispetto una persona che non è usa all'insulto e che è aperta al dialogo.
Come, mi pare, anche tu ed io.
 
 
0 # infettato 2013-09-29 10:47
Confermo, a me è capitato di discutere sui benefici della lira rispetto all'euro, la mia posizione è totalemente in disaccordo non solo con lei ma anche con la maggior parte dei tanti commentatori sostenitori della "sovranità monetaria". Certo, quando dice portami i dati, è ovvio che non si possono inventare. Più che dirgli che c'è stato il periodo dell'euro dei primi anni in cui le condizioni per sistemare i conti erano ottime mentre quelle condizioni sono state sfruttate dai nostri politici per sperperare ancora più soldi non posso. Tutto con cordialità.
 
 
0 # Borderline.Keroro 2013-09-29 11:54
io non sono a favore dell'euro. Penso che la Germania ci marci alla grande e lo utilizzi come pompa per drenare ricchezze, lavoro e imprese dalla sua più grande concorrente nel manifatturiero. Cioè l'ItaGlia.
Questo mi porterebbe a preferire la Lira, ma solo per quel motivo, dato che poi si ricomincerebbe tutto daccapo, essendo la moneta in mano ad un branco di delinquenti. Ah, sospetto pure che la Merkel voglia l'oro di Bankitalia, perché quella ha capito che salterà tutto e le servirà per creare una valuta convertibile (almeno in parte) in oro.
Non c'è modo di salvarci, perché ci siamo incaprettati mani e piedi. L'unica è agire in proprio, prepararsi e aspettare che gli altri anneghino aspettando l'aiuto dello Stato.
Ovviamente stiamo attenti a non dare nell'occhio, perché oggi il nemico è l'evasore, domani sarà l'accaparratore. Pur di non ammettere che i nemici sono i ladri legalizzati.
 
 
0 # Borderline.Keroro 2013-09-28 15:22
"Se io oggi dico di essere un trader e dico comprate oro faccio una cosa disonesta. nessun trader ci perde, perche' probabilmente comprare oro è una cazzata. ci perde il cretino che mi ascolta".
Meglio, molto meglio, spendere tutto in grappa come fa lui.
Ma, vedo che Bisin scrive su Repubbbblica.
Aaaaah, adesso capisco tutto.
Non spende in grappa, poco fine per un "caviar leftist", ma qualche altra sostanza più cool.
 
 
+1 # Francesco 2013-09-28 16:10
in prima battuta avevo scritto Boldin anziché Boldrin, forse perché incosciamente mi faceva rima perfetta con Basin. l'economista in senso non largo, ma larghissimo, è anche poeta :)
 
 
+6 # Francesco 2013-09-28 17:30
Citazione:
Perché c'è un flusso enorme di denaro che gira alla ricerca di investimenti redditizi. Solo che al momento di investimenti produttivi ce ne sono pochi, di risparmio invece ce n'è troppo. Paradossalmente abbiamo troppo risparmio e così succede che i prezzi di asset inutili come l'oro esplodano


questa è la GENTE che insegna all'università e ruba STIPENDI distruggendo il cervello degli studenti. Roba da far accapponare la pelle. non chiedo nome e cognome, ma meriterebbe il pubblico ludibrio, almeno qua dentro.
 
 
+1 # Francesco 2013-09-28 23:15
quando fino a ieri l'economia era scienza semi umanistica (basin basin... non sei neanche un cialtrone monetario, sei il nulla più assoluto in economia):

quando di economia ne sapevano più autori di paperino di te oggi

http://ilporticodipinto.it/content/paperone-ci-spiega-leconomia
 
 
+1 # Folletto 2013-09-29 01:34
Citazione Francesco:
quando fino a ieri l'economia era scienza semi umanistica (basin basin... non sei neanche un cialtrone monetario, sei il nulla più assoluto in economia):

quando di economia ne sapevano più autori di paperino di te oggi

http://ilporticodipinto.it/content/paperone-ci-spiega-leconomia


Bisin, ehm...il nome giusto,.....ha un phd....
 
 
0 # valdebene 2013-09-29 17:22
Citazione Folletto:
Citazione Francesco:
quando fino a ieri l'economia era scienza semi umanistica (basin basin... non sei neanche un cialtrone monetario, sei il nulla più assoluto in economia):

quando di economia ne sapevano più autori di paperino di te oggi

http://ilporticodipinto.it/content/paperone-ci-spiega-leconomia


Bisin, ehm...il nome giusto,.....ha un phd....



è questo

http://www.econ.nyu.edu/user/bisina/
 
 
0 # Gatto rognoso 2013-09-29 13:34
Più che di economisti mi pare che si possa disquisire di clarinetti orwelliani; vogliono essere definiti economisti ? (buoni o cattivi poco importa) Bene. Investano i loro capitali nelle idee che propugnano. Daranno la misura del loro valore e altri capitali li seguiranno spontaneamente. E' la prova del nove.
 
 
-1 # AlessioR 2013-09-29 14:03
è inutile .. i danni dei keinesiani sono be radicati nella demenza delle persone..

premio nobel alla demenza in piazza aker brigge (che cambino anche il suffisso per i premi consegnati precedentemente ) :

http://herald-review.com/news/local/cat-sending-job-notices-to-managment/article_ec6b5d08-272c-11e3-97a8-0019bb2963f4.html
...Jim Minton, an investment adviser with Decatur-based Investment Planners who studies Caterpillar, said it’s hard to find a light at the end of the tunnel, but there could be one. He points to the $85 billion-a-month cash injections by the Federal Reserve in the American economy, which he said will serve to lower the value of the dollar.

“When Caterpillar does well is in a timeframe when the dollar is falling and commodities are booming,” Minton said. “And those two things can kind of go hand-in-hand.”
 
 
+2 # AlessioR 2013-09-29 14:11
venerdì un mio collega:
ho un amico che lavora in bocconi come ricercatore e mi ha detto che l'inflazione è creata dal capitalismo per portare gli utili delle aziende sempre più alti anno dopo anno.. :cry:
 
 
0 # Borderline.Keroro 2013-09-30 09:12
dovesse mio figlio voler fare economia, ovunque ma non la Bocconi. Soldi buttati al vento.
Altrove ti insegnano comunque cazzate keynesiane, ma almeno ad un prezzo più ragionevole, per dire che se proprio uno intende lobotomizzarsi...
Il tuo amico ricercatore è un grande, un grandissimo ciula.
 
 
+2 # Folletto 2013-09-30 12:21
Border, sei troppo ....
nel biscotto precedente "Ancora quelli della Lira" il primo capoverso si riferiva interamente alla follia di GPG http://www.rischiocalcolato.it/2013/09/articolo-fondamentale-lettera-ad-un-amico-immaginario-luscita-dalleuro-e-questione-essenziale-a-breve-sara-questione-di-mera-sopravvivenza.html
http://www.scenarieconomici.it/perche-litalia-ha-bisogno-di-una-svalutazione-e-perche-questo-non-ha-nulla-a-che-vedere-con-lo-stampare-denaro-per-svalutare/
e ha ragione Fra fa venire il voltastomaco.
Le tabelle e i dati che vomita sono anche peggio, perchè sono le fonti che sono taroccate : http://www.brunoleoni.it/nextpage.aspx?codice=5998
 
 
0 # Borderline.Keroro 2013-09-30 16:50
hai ragione, in quel post si riferiva all'articolo di GPG.
Purtroppo l'euro m'è sempre stato antipatico, per cui mi schiero dalla parte di GPG. Nel senso che i Tedeschi ce la stanno piazzando in quel posto, complici i nostri cari leader: l'euro conviene alla Merkel.
Più che altro la UE conviene alla Merkel, anche se i Francesi sono convinti di trarne vantaggio pure loro (saranno semplicemente gli ultimi ad essere divorati, se va bene).
L'euro è il collante di questa dittatura euroburocratica , cospargendo di abbondante solvente la divisa unica, ritengo che resterà ben poco di questa macchina per norme sulla curvatura delle banane.
Curiosità: sono troppo? Grasso? Calvo? Juventino? :D
Al limite, guarda, sono troppo ignorante. E questo te lo concedo senza problemi. Buona giornata!
 
 
+1 # Folletto 2013-10-01 00:31
Intendo che Ti infervori troppo :lol: mai Ti darei dell'ignorante: siamo tutti qui a cercare di capire come affrontare meglio la bufera.

Però sta panzana dei tedeschi non Te la consento: a lezione di http://shop.usemlab.com/it/7-la-tragedia-dell-euro.html e poi di Target-2

Raussss!!! Subito!!!! :lol:
 
 
0 # Borderline.Keroro 2013-10-01 07:10
ce l'ho, l'ho letto. So che siamo entrati nel neuro per evitare un default già a quel tempo.
La Germania ha "dovuto" accettare il marco allargato (sapevi che il marco è ancora valuta legale in Germania?) in cambio di altre cosette. All'inizio fu svantaggioso, ma poi s'è rivelato un colpo vincente.
Fatto sta che, avendo fatto una riforma sui costi del lavoro, la Germania si trova adesso all'incirca nelle condizioni di chi ha effettuato una svalutazione competitiva.
Tranne che per il fatto che non ha toccato la valuta.
E adesso la Merkel sta prosciugando gli Stati vicini, partendo da noi PIIGS, ma senza dubbio arrivando a germanizzare tutto. La UrsE è il 4° reich.
Ritengo che minare l'€ sia il modo migliore per combattere questa dittatura.
Scusami, devo andare ad aprire, è arrivata la STASI.
 
 
0 # Folletto 2013-10-01 08:57
Non so quanto conveniente sia per la Germania che come numeri e come banche e' messa mica male. Ora si trovera costretta a dilapidare soldi anche lei appena le doverose politiche di austerity verranno abbandonate. Probabilmente molti credono che ci siano ancora delle possibilità alterna tive al botto che sarà inevitabile ma diluito nel tempo in modo da assopire i più'.
 
 
0 # Borderline.Keroro 2013-10-01 10:11
La Germania, a mio avviso, sta esattamente preparandosi. Sta cercando di mettere su grasso per l'inverno. Qualcosa insomma hanno capito, d'altronde non ci vuole un Nobel per vedere che stiamo per schiantarci, anzi è meglio evitare i Nobel.
Però sono anch'io concorde nel ritenere che in genere siamo così abituati all'andazzo che non ci vogliamo credere: lo Stato ci salverà, non può essere che crollino le "monete", siamo troppo avanzati, colpa di Moggi, e compagnia cantante.
Insomma, la gente sente puzza di bruciato, ma ritiene che riusciremo a spegnere l'incendio. Incendio che, per la cronaca, non divamperà mai: sarà un'esplosione nucleare a livello economico.
Non mi consolerà il fatto di poter dire "io ve l'avevo detto..."
 
 
+5 # Borderline.Keroro 2013-09-30 17:03
con questo tira e molla sulla moneta e sul debito, ci stanno semplicemente depredando. Mentre noi litighiamo "è più bella la Lira" "no è meglio l'euro" chi ha in mano la stampante (indifferenteme nte dell'uno o dell'altra) ci saccheggia con comodo.
Penso sia giusta la raccomandazione di comprare oro, argento, piombo, e scatole di fagioli.
 

SCOPRI I NOSTRI LIBRI !

A SCUOLA DI ECONOMIA

CONTANTE LIBERO

ContanteLibero.it
2002-2017 Usemlab Economia e Mercati - Credits: Wirinform.com

Le opinioni espresse non costituiscono sollecitazione all'acquisto o vendita di strumenti finanziari
e possono variare senza preavviso.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiche' non viene aggiornato con periodicita' regolare.
Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Escort

Informativa sull'utilizzo dei cookie : Questo sito Web utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito, l'utente acconsente al loro utilizzo. Per info o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie leggi l'Informativa Estesa. Continuando a navigare nel sito, l'utente acconsente al loro utilizzo.Ok