SOSTIENI IL SITO

Usemlab



1999-2007-2013 Stampa
Sabato 12 Ottobre 2013 00:36
Condividi

Cosa hanno in comune questi tre anni, vediamo: 1999 euforia e valori assurdi degli mercati finanziari, in particolar modo le borse e i titoli del settore tecnologico. 2000 resa dei conti. 2007 euforia e valori assurdi dei mercati finanziari, in particolar modo borse e mercato immobiliare. 2008 resa dei conti. 2013 euforia e valori assurdi dei mercati finanziari, in particolare... tutti: borse, obbligazionario, di nuovo mercato immobiliare. 2014 resa dei conti? Possibile e anche abbastanza probabile. Con la farsa dei debito che si risolverà come sempre innalzando il tetto oltre i 17 trilioni (erano 5 quando lanciai USEMLAB e ricordo ancora di avere scritto un articolo sul tetto dei 5.4), e con la Yellen che dovrebbe essere a garanzia di una prolungata espansione monetaria, siamo lanciati oramai verso la fase più estrema di questa ennesima e ultrademenziale distorsione di ogni quotazione finanziaria. Tuttavia, non contenti e al fine di dare credibilità a ciò che oramai è semplicemente surreale, i padroni del sistema fiat ci danno  sotto pestando puntualmente il prezzo dei metalli e delle commodities e aprendo ancora di più il gap tra mondo di carta finanziaria e mondo reale. In questo contesto credo che il successo del Bitcoin (+900% da inizio anno a fronte di un -25% del metallo giallo) sia dovuto anche all'entusiasmo e al supporto di tutti coloro che, stanchi delle solite farse, hanno trovato in questa valuta digitale una soluzione in grado di superare e potenzialmente abbattere il controllo monopolistico del denaro da parte dei falsari istituzionali. Da inizio anno faccio oramai parte, con crescente soddisfazione, di questa sempre più ampia community.

 
(24 voti, media: 4.67 di 5)

Commenti 

 
+1 # AlessioR 2013-10-12 12:59
zero continua a riportare , seppur "statistics"



in un mondo dove qex permette questo supporto


rispetto la realtà

 
 
0 # tommasodaquino 2013-10-14 07:53
grazie mille per l'utile informazione
 
 
+1 # kemess 2013-10-12 16:09
Se avessi bitcoin comprerei oro
 
 
0 # Borderline.Keroro 2013-10-13 07:01
:D
e allora informati ed entra nel mondo Bitcoin.
Lo sto facendo anch'io, e se lo faccio io può riuscirci chiunque.
Che poi mi fido un pochino di più di Francesco Carbone che di Mario & Mario (Draghi e Monti) e compagnia bella.
Ma appena un pochino, eh!
 
 
+1 # Francesco 2013-10-14 01:09
Citazione kemess:
Se avessi bitcoin comprerei oro


io penso sia meglio tenere tutti e due a questo punto :) anzi tutti e 3, anche argento, anzi, anche qualche alt currency :) diversficare è sempre un must
 
 
+1 # Borderline.Keroro 2013-10-14 07:42
tu dici? Non so se fidarmi... La mia banca solidissima (Carige :-* ) dice che è meglio affidarli a loro che li usano per prestarli alle imprese :D che devono risollevare l'ItaGlia adesso che è cominciata la ripresa :o .
E poi vuoi mettere diversificare con un po' di titoli di Stato :-x ? E azioni di aziende come Alitalia :cry: , oppure MPS 8) , terni al lotto e gratta e vinci :P ?
Dimenticavo qualche scatola di petardi per festeggiare:
1) i lauti guadagni :lol:
2) la ridistribuzione delle tasse (cit. Camusso) :lol:
3) futuro prelievo dal CC bancario per salvare il Paese dei balocchi :lol: :lol: :lol:

Piantala di dare consigli alla cazzo :lol:
 
 
+1 # Francesco 2013-10-14 01:11
il settore finanziario e bancario è l'unico non ancora travolto dalla tecnologia e da internet. succederà, è solo questione di tempo. il processo e già cominciato con il bitcoin e abbiamo davanti 5, anche 10 anni rivoluzionari di fronte. la fine delle fiat currencies è inevitabile e porterà uno sconvolgimento totale nel modo di vivere del mondo occidentale, soprattutto per chi vive di rendite parassitarie (politici e banchieri). non dico che verranno distrutti completamente (magari) ma sono destinati ad un inesorabile declino, più di quanto si possa pensare.
 
 
+2 # Francesco 2013-10-14 01:12
Citazione Francesco:
ma sono destinati ad un inesorabile declino, più di quanto si possa pensare.

e a tal proposito ripresento l'articolo di tucker: come morirà lo Stato:

http://www.usemlab.com/index.php?option=com_content&view=article&id=985:come-morira-lo-stato&catid=21:scuola-austriaca-di-economia&Itemid=177
 
 
0 # ginek 2013-10-14 11:44
l'unico modo in cui sto cercando di racimolare bitcoin è bitmit.net...
 
 
0 # spaccagi 2013-10-14 14:46
schiller premio nobel per aver previsto all inizio degli anni 2000 lo scoppio della bolla finanziaria.
ma io gia nel 2002 ho letto nel sito della bolla e poi di big crash boom e del crack up boom .
Perché nn si reagisce? nn mi sembra che copiavate dal prof. schiller.
urge chiarimento
 
 
0 # jack82 2013-10-14 15:53
dare spiegazioni con modelli iperelaborati che nessuno capisce è più premiante....la mente umana ha bisogno dei sapienti non si fida delle proprie sensazioni, molti sono nati per essere schiavi
 
 
0 # AlessioR 2013-10-16 20:37
(un ciao alla dipendente banca dietro duomo -mi- robe mie :-) )

bellissimo il grande ron

http://www.financialsense.com/contributors/ron-paul/new-fed-boss-same-as-old-boss
...Yellen will continue along those lines, and she might even end up being Ben Bernanke on steroids.

To Yellen, the booms and bust of the business cycle are random, unforeseen events that take place just because. The possibility that the Fed itself could be responsible for the booms and busts of the business cycle would never enter her head. Nor would such thoughts cross the minds of the hundreds of economists employed by the Fed. They will continue to think the same way they have for decades, interpreting economic data and market performance through the same distorted Keynesian lens, and advocating for the same flawed policies over and over.

 

SCOPRI I NOSTRI LIBRI !

A SCUOLA DI ECONOMIA

CONTANTE LIBERO

ContanteLibero.it
2002-2017 Usemlab Economia e Mercati - Credits: Wirinform.com

Le opinioni espresse non costituiscono sollecitazione all'acquisto o vendita di strumenti finanziari
e possono variare senza preavviso.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiche' non viene aggiornato con periodicita' regolare.
Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Escort

Informativa sull'utilizzo dei cookie : Questo sito Web utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito, l'utente acconsente al loro utilizzo. Per info o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie leggi l'Informativa Estesa. Continuando a navigare nel sito, l'utente acconsente al loro utilizzo.Ok