SOSTIENI IL SITO

Usemlab



Buon 2014 e aggiornamenti Stampa
Giovedì 09 Gennaio 2014 00:08
Condividi

Innanzitutto buon 2014 a tutti quanti i lettori, abitudinari e casuali. E' da diverso tempo che non aggiorno il blog e come molti sapranno ciò è dovuto anche al mio trasferimento via dall'Italia. Si tratta di una scelta che ho maturato nel corso del 2013 con consapevolezza e determinazione. Il carico fiscale sempre più oppressivo e quasi a livelli da lager imposto dal governo italiano, nonché l'intrusione nella privacy di qualunque cittadino, sono per me inaccettabili dal punto di vista teorico ancor prima che pratico. Ritengo incivile e profondamente antiliberale una nazione come quella italiana dalla quale qualunque persona non legata particolarmente al territorio non può che andarsene con lo stesso senso di soddisfazione e orgoglio di uno schiavo che si libera delle proprie catene.

Sono anche diverse settimane che non leggo le email che mi arrivano ai vari indirizzi di posta; dopo 12 anni di continua dedizione al mio blog di economia e mercati ho colto l'occasione per staccare e prendermi una pausa completa. Mi scuso quindi con tutti quelli che mi hanno contattato senza ricevere risposta. Quanto prima riprenderò la posta arretrata rispondendo brevemente a tutti.

Riprenderemo anche le vendite dei libri a fine gennaio, ma avendo chiuso partita Iva e casa editrice a fine dicembre non ci saranno più relazioni con le librerie. Chiuderò anche il contratto in essere per la distribuzione nel triveneto mentre ho già provveduto a rimuovere la disponibilità dei libri da amazon e da ibs. In altre parole i libri USEMLAB li troverete solo qua e solo con spedizione bartolini (fine del rapporto anche con le vergognose poste italiane). Non so se pubblicherò altri volumi, dipenderà da tanti fattori, ma molto probabilmente la collana si è chiusa con il numero sette Il mistero dell'attività bancaria.

Continuerò a tenere vivo il forum interno dove tornerò a contribuire attivamente. Le modalità di iscrizione e accesso verranno comunicate entro un paio di settimane. Riprenderò anche ad aggiornare la parte pubblica del sito, tempo permettendo, anche se a mio avviso tutto quello che c'era da dire è stato detto e scritto. Stiamo solo rivendendo un film già visto e narrato con il mio Prevedibile e Inevitabile ma questa volta potenziato, una riedizione in 3D se volete, anzi a essere onesti in 4D: gli effetti speciali che giungeranno al termine di questa fase, drogata finanziariamente da dosi di denaro mai sperimentate nella storia dell'umanità, sono garantiti e mi spiace dirlo ma dentro a quel film le banche centrali ci tireranno tutti dentro, volenti o nolenti, come protagonisti.

 
(18 voti, media: 4.67 di 5)

Commenti 

 
0 # Antonio 2014-01-09 08:54
Bentrovato Francesco, Buon Anno anche a te e ai tuoi cari, unito a un sincero in bocca al lupo.

Attendiamo tue notizie...

Ciao.
 
 
0 # GiorgioVenzo 2014-01-09 10:19
Col caldo che fa qui m'immagino da dove aggiornerai il sito, laggiù: spiaggiato su una sdraio con granita e infradito.

Spero l'avvio maltese sia stato positivo e stimolante.
A rileggerti presto.
 
 
0 # tommasodaquino 2014-01-09 14:12
In bocca al lupo per tutto e onestamente spero di poter fare la stessa scelta che hai fatto tu (ovvero emigrare, chissà se ne avrò ancora il tempo)


p.s. Si hanno novità sul presunto incontro di febbraio a milano?
 
 
+1 # Borderline.Keroro 2014-01-09 16:35
finalmente! Avevo visto che ogni tanto twittawi, quindi non avevo timori riguardo la tua salute.
Però mi mancavano i biscotti.
E sono contento di riprendere le sane letture.
Buon 2014 e vaffanculo alla repubblichetta delle bananette anche da parte mia.
 
 
0 # robdd 2014-01-10 08:59
Sarei interessato anche io al trasferimento, ma non so....posso disturbarti con mail privata Francesco?
 
 
0 # AlessioR 2014-01-18 17:40
buona avventure fra !!!

------
------

a 4.00

http://www.bloomberg.com/video/faber-sees-gigantic-asset-bubble-slowing-growth-O4LPyOs9SGmVjZXlNc442Q.html
 
 
+1 # AlessioR 2014-01-22 22:44
http://globaleconomicanalysis.blogspot.it/2014/01/china-abandons-disastrous-cotton.html

...The Fed created massive bubbles in the stock market in 2000 and 2007 via interference in the free market. The results were as every Austrian economist expected.
...As I look around, I see central bankers giving themselves a pat on the back for fixing the "great financial crisis". Yet nothing is fixed. Decades of blowing bubbles of increasing amplitude over time have taught them nothing.

Timing is uncertain, but monetary and interest rate manipulations by central banks will end the same way China's cotton stockpiling ended: in disaster. A currency crisis awaits.

 
 
0 # AlessioR 2014-01-26 11:40


http://www.zerohedge.com/news/2014-01-25/guest-post-big-reset-part-2
The War On Gold
 
 
+2 # Francesco 2014-01-20 01:07
Grazie, tra poco riprendiamo. Entro un mesetto dovrei aprire la USEMLAB ltd di diritto maltese per ogni tipo di consulenza e servizio (e magari anche pubblicazioni). Sulle mail sono ancora indietro, fatemi fare sti 43 anni in pace (il 24) e poi prometto che riprendo la lettura di quelle arretrate.
 
 
0 # Borderline.Keroro 2014-01-23 08:56
43 anni? Pensavo meno... sei VECCHIO ! :D
Auguri e vai tranquillo, io sono disposto ad aspettare.
 
 
0 # gelore 2014-01-24 17:29
Auguri Francesco!
 
 
+1 # Folletto 2014-01-25 11:20
 

SCOPRI I NOSTRI LIBRI !

A SCUOLA DI ECONOMIA

CONTANTE LIBERO

ContanteLibero.it
2002-2017 Usemlab Economia e Mercati - Credits: Wirinform.com

Le opinioni espresse non costituiscono sollecitazione all'acquisto o vendita di strumenti finanziari
e possono variare senza preavviso.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiche' non viene aggiornato con periodicita' regolare.
Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Escort

Informativa sull'utilizzo dei cookie : Questo sito Web utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito, l'utente acconsente al loro utilizzo. Per info o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie leggi l'Informativa Estesa. Continuando a navigare nel sito, l'utente acconsente al loro utilizzo.Ok