SOSTIENI IL SITO

Usemlab



L'Azienda Bitcoin Stampa
Martedì 01 Aprile 2014 09:40
Condividi

Il bitcoin capitalizza a questi prezzi (485 dollari) circa 6 miliardi di dollari (più o meno quello che la FED inietta nel sistema in una settimana). La discesa dell'ultimo periodo, dovuta prevalentemente ai ripetuti rumor sul ban cinese (curioso, quando mai si è visto il prezzo di un bene scendere perché reso illegale da un governo? solitamente succede il contrario), lo ha ridimensionato di oltre il 60% dai massimi del 2013. Le oscillazioni violente sono normali in un mercato così ancora immaturo, se poi aggiungiamo le difficoltà oggettive nel valutare il bitcoin, tutta questa volatilità non dovrebbe né sorprendere né spaventare. Personalmente sono dell'idea che il valore di un bitcoin abbia davanti due scenari: o torna a zero o andrà a 5000$ e oltre. A questi prezzi ha ben poco senso. Credo infatti che il protocollo nel suo insieme possa essere valutato come un'azienda. In tal senso ogni bitcoin potrebbe essere visto come una azione. L'azienda non ha CEO, non ha consiglio di amministrazione, è al di fuori di ogni logica conosciuta. Viene sviluppata quotidianamente ed in maniera decentralizzata da migliaia di imprenditori e innovatori. E' un'azienda che potenzialmente potrebbe conquistarsi una buona quota del sistema monetario, dei sistemi di pagamento, e tante tante altre cose. Potrebbe fallire (non certo per opera dei governi, ma per un problema interno di protocollo) e allora andare a zero, oppure avere successo e allora secondo me arriverà a valere molto più di una facebook (leggi > 150 B) o di una google (leggi > 350 B). A questi prezzi e di fronte a queste opportunità, tutti quelli che hanno capito che il problema economico di fondo del sistema è di natura monetaria, dovrebbero prendere in seria considerazione l'idea di allocare anche l'1% del proprio patrimonio in questa tecnologia rivoluzionaria. Lo avevo già detto quando stava sotto 150 dollari, lo ripeto oggi. Male che vada avremo buttato via meno di quello che annualmente le lobby bancarie ci rubano attraverso l'inflazione monetaria.

 
(3 voti, media: 3.67 di 5)

Commenti 

 
0 # camillini 2014-04-01 11:16
e, per un ignorante in materia, come si fa a mettere un x% del proprio patrimonio in bitcoin?
 
 
0 # Francesco 2014-04-01 11:21
https://www.bitcoin-italia.org/
 
 
0 # Francesco 2014-04-01 11:18
graficamente il prezzo è ancora sotto pressione. se dovesse rompere i minimi recenti di 440, potremmo vedere anche 350$. aspettatevi ancora tanta volatilità fino a quando la posizione cinese non viene chiarita. ma secondo me resta una buy opportunity qualunque essa sarà. se dovesse andare anche sotto 350 invece si mette veramente male, ma come ho scritto sopra qua c'è davanti uno scenario perdi tutto o fai 10x da questi prezzi entro un anno o due. ciascuno si muova in base alle proprie preferenze e profilo rischio reward. di certo tra avere 1% di soldi su facebook e 1% qua io non avrei dubbi su dove metterli.
 
 
+1 # Francesco 2014-04-01 18:43
interessante:

http://www.stlouisfed.org/dialogue-with-the-fed/assets/Bitcoin-3-31-14.pdf

A stroke of genius—a monetary system
governed by a computer algorithm.
oLow-cost banking available to anyone in the world.
oA digital cash supply free of political manipulation.
 
 
+2 # Francesco 2014-04-01 21:15
pare che il report della fed sia un pesce d'aprile, si sono divertiti a prendere in giro il bitcoin. ancora più interessante.
 
 
+2 # GiorgioVenzo 2014-04-02 18:24
Al Gore "inventore di internet"?

Manca solo la citazione da B. Bernanke, "alfiere della stabilità monetaria".
 
 
0 # Folletto 2014-04-02 22:19
Citazione GiorgioVenzo:
Al Gore "inventore di internet"?

Manca solo la citazione da B. Bernanke, "alfiere della stabilità monetaria".


During my service in the United States Congress, I took the initiative in creating the Internet. I took the initiative in moving forward a whole range of initiatives that have proven to be important to our country's economic growth and environmental protection, improvements in our educational system.

E http://amsterdam.nettime.org/Lists-Archives/nettime-l-0009/msg00311.html
 
 
0 # GiorgioVenzo 2014-04-03 06:27
Ciao Folletto,
l'inconsistenza qui sta nel termine inventor, non Al Gore.
 
 
+6 # Francesco 2014-04-01 21:18
ridete ridete, che ride bene chi ride ultimo, come si dice.
 
 
+2 # Francesco 2014-04-02 17:30
Rumor della cina che gira da diversi giorni confermato da fxbtc, un exchange cinese:

http://www.fxbtc.com/news?id=2

350$ oramai sembra il prox target, sotto lì, si prega che non torni tutto a zero che poi gary north ci dice ve l'avevo detto.
 
 
0 # Francesco 2014-04-02 19:28
dai vediamo, veloce sondaggio: chi di tutti quelli che rosicano da settembre ha le palle di comprare qua? alzate la mano!
 
 
0 # ginek 2014-04-03 08:59
Io ho un ordine aperto da tempo a 375
 
 
0 # ginek 2014-04-03 09:00
Io ho un ordine aperto da tempo a 375
Però non sto rosicando da settembre... in effetti non sto rosicando affatto.
 
 
0 # infettato 2014-04-03 12:57
La tentazione c'è..... ma lo stock fiat che "possiedo" è talmente piccolo che nel mio caso è meglio rimanere in finestra....magari nel prossimo futuro se non ci sono imprevisti una frazione ci sta! Nel breve confido in prezzi più bassi.
 
 
0 # Francesco 2014-04-07 00:51
Salta fuori che non era un pesce d'aprile, sono proprio idioti e clueless:

St. Louis Fed Vice President: Bitcoin Could Be A Good Threat To A Central Banks http://read.bi/PCzYBX
 
 
0 # tommasodaquino 2014-04-07 07:15
Conoscete il sito the rock trading? Paolo Rebuffo ne parla bene
 
 
+1 # luca 2014-04-09 01:07
Si the rock trading funziona.......
 
 
0 # tommasodaquino 2014-04-09 07:42
grazie per l'informazione
 
 
0 # tommasodaquino 2014-04-09 07:55
grazie per la risposta
 

SCOPRI I NOSTRI LIBRI !

A SCUOLA DI ECONOMIA

CONTANTE LIBERO

ContanteLibero.it
2002-2017 Usemlab Economia e Mercati - Credits: Wirinform.com

Le opinioni espresse non costituiscono sollecitazione all'acquisto o vendita di strumenti finanziari
e possono variare senza preavviso.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiche' non viene aggiornato con periodicita' regolare.
Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Escort

Informativa sull'utilizzo dei cookie : Questo sito Web utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito, l'utente acconsente al loro utilizzo. Per info o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie leggi l'Informativa Estesa. Continuando a navigare nel sito, l'utente acconsente al loro utilizzo.Ok