SOSTIENI IL SITO

Usemlab



Quel maledetto EURCHF Stampa
Martedì 17 Febbraio 2015 00:15
Condividi

Come tanti sapranno a inizio gennaio 2015 il forte e inaspettato movimento dell'euro-franco svizzero (EURCHF) ha mietuto tante vittime. Dietro al buco di FXCM ad esempio ci sono migliaia di speculatori (improvvisati e non) che dietro la garanzia della banca nazionale svizzera di mantenere il franco ancorato all'euro a 1.20 (riconfermata ancora una volta pochi giorni prima) avevano preso posizioni a leva pesanti scommettendo su un indebolimento ulteriore della valuta elvetica (apparentemente una operazione sicura e garantita dalla banca centrale stessa). Come ben sapete, certe società di forex (praticamente quasi tutte), niente altro che bische alla luce del sole, offrono trading a leva fino a 100 o 200. In altre parole con 10 mila euro prendi posizione per un milione (leva 100). Solo che se il mercato ti va in faccia del 30% in pochi minuti il buco diventa di 300mila, soldi che il cliente non ha, e che ce li deve mettere la società di forex. Eccoti FXCM per l'appunto con un buco totale di quasi 300 milioni. Questi sono i rischi legati al moral hazard alimentato dalle banche centrali. Il mercato finanziario di oggi è tutto gonfiato sulla base di un enorme azzardo morale. Probabilmente grossi crash come nel 2008 non ce ne saranno più, visto che le banche centrali monetizzeranno tutto quello che possono, dai titoli di stato fino all'ultima azienda di borsa sull'orlo del fallimento. Però con la pazienza di un cecchino ogni tanto si possono fare dei bei colpacci (vedi il caso del franco svizzero, maledetto per alcuni e una manna per altri) e sono sicuro che nei prossimi anni di occasioni simili ce ne saranno tante. Se questa pazienza però non l'avete, la migliore scommessa che si possa fare contro le banche centrali tutte insieme resta quella di comprare oro. Una monetina al mese. Tutti i mesi. Questa peraltro, vista la situazione attuale è anche l'unica vera di forma di risparmio "sicuro" che vi rimane. Il resto sono soldi che a tassi zero marciranno da qualche parte del sistema a beneficio di chi lo dirige (sempre che non azzecchiate la apple di turno).

 
(1 voto, media: 5.00 di 5)

Commenti 

 
0 # ELLEBI 2015-02-17 14:21
Francesco, finalmente, ti risento parlare di oro! Temevo te ne fossi disaffezionato!
 
 
+4 # Francesco 2015-02-17 16:29
L'oro è l'unica cosa che vale la pena continuare a comprare senza troppe preoccupazioni in mezzo a sto delirio finanziario. Non ne parlo perché mi sembra talmente scontato e perché ne ho già parlato troppo. Sotto i 1000 euro era praticamente regalato, soprattutto a un italiano.
 

SCOPRI I NOSTRI LIBRI !

A SCUOLA DI ECONOMIA

CONTANTE LIBERO

ContanteLibero.it
2002-2017 Usemlab Economia e Mercati - Credits: Wirinform.com

Le opinioni espresse non costituiscono sollecitazione all'acquisto o vendita di strumenti finanziari
e possono variare senza preavviso.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiche' non viene aggiornato con periodicita' regolare.
Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Escort

Informativa sull'utilizzo dei cookie : Questo sito Web utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito, l'utente acconsente al loro utilizzo. Per info o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie leggi l'Informativa Estesa. Continuando a navigare nel sito, l'utente acconsente al loro utilizzo.Ok