SOSTIENI IL SITO

Usemlab



Keynes vs Hayek, Secondo Round Stampa
Scritto da Francesco Carbone   
Venerdì 29 Aprile 2011 16:20
Condividi



imagaehkSegnaliamo The Fight of the Century, il sequel del rap Keynes vs Hayek prodotto e pubblicato da Econstories. Anche questa volta lo abbiamo sottotitolato per gli utenti italiani (Clicca qua per vedere il video con i sottotitoli, se non partono automaticamente cliccate in basso a destra sull'icona CC).


Presentazione ufficiale del Video (Traduzione da Econstories.tv)

Stando al National Bureau of Economic Research, la Grande Crisi è finita circa due anni fa nell'estate 2009. Tuttavia siamo ancora tutti disorientati. La crescita dei posti di lavoro è stata deludente. La ripresa molto fragile. Che strada dovremmo prendere adesso? Quest'ultima domanda ha persino senso? Può il governo dirigere l'economia verso il meglio, oppure a farla sbandare e a gettarci in questo disastro sono stati proprio i tentativi del più recente passato?

Nel video “Fight of the Century”, Keynes and Hayek riflettono su tali questioni centrali. Abbiamo bisogno di maggiore o minore spesa pubblica? Quali sono le evidenze che la spesa pubblica possa risolvere i tempi di crisi riaprendo il sentiero della prosperità? paradossalmente, possono la guerra o i disastri naturali fare bene a un sistema economico in crisi? Le decisioni di spesa devono giungere dall'alto o dal basso? Quali sono in ultima analisi le vere fonti di benessere e prosperità?

Keynes and Hayek non si sono mai trovati d'accordo sulle risposte da dare a queste domande e ancora non ci riescono. Ascoltatiamo cosa hanno da dire questi due grandi, ecco Keynes and Hayek in “Fight of the Century”!

 
(16 voti, media: 5.00 di 5)

Commenti 

 
+4 # Gatto rognoso 2011-04-29 22:53
Se il primo video era meraviglioso, questo secondo lavoro è spettacolare sotto ogni punto di vista, dal modo di introdurre i temi trattati al come vengono lasciate aperte certe questioni, agli interessi anche piccoli che vi girano attorno... Davvero, fare meglio del primo sulla carta era davvero un'impresa... far uscire l'economia e l'economia austriaca in particolare da certi ambiti per pochi eletti quasi un miracolo.
Menzione d'onore alla battuta iniziale :D
 
 
+3 # Johnny Cloaca 2011-04-29 23:20
Clap clap clap clap

Tanto di cappello. Geniale.

PS: Papola, comunque, è la versione ingrassata di Bernanke :lol:
 
 
+7 # Francesco 2011-04-29 23:55
Sono veramente dei grandi! e in questo paese invece nessuno è neanche in grado di realizzare un video amatoriale su Cosa è il Denaro. Su, il concorso è ancora aperto fino a fine settembre e sto aspettando ancora il primo video! Realizzate qualcosa di divertente. Be Creative!
 
 
+2 # Antonio 2011-04-30 08:38
Molto bello, un "lavoro" fatto bene!

min. 5.15:
"...mettete via le chiavi inglesi, l'economia è fatta di carne e ossa...".

min. 6.27:
"...il capitalismo riguarda profitti e perdite, e quando paghi il conto di chi perde non c'è limite a quanto ci costerà..."

Mica male, che dire di più.

Ah si, Grazie.
 
 
0 # vento1 2011-05-01 20:48
Parrebbe che il Comex stia x saltare e nn avere piu' copertura per i contratti dei metalli?
Vero? conseguenze?
 
 
0 # Francesco 2011-05-02 08:53
solo commenti attinenti all'articolo, pls.
 
 
0 # Bardamu 2011-05-02 10:12
Fantastico!
 
 
0 # cristiano.ini 2011-08-23 20:58
semplicemente eccezionale da pubblicare ovunque!!
 
 
0 # davide71 2012-02-15 18:28
Ciao a tutti:

Semplicemente meraviglioso. Ogni tanto lo riguardo...
C'è più scienza economica lì che in un'intero esame di economia!
 

SCOPRI I NOSTRI LIBRI !

A SCUOLA DI ECONOMIA

CONTANTE LIBERO

ContanteLibero.it
2002-2014 Usemlab Economia e Mercati - Credits: Wirinform.com

Le opinioni espresse non costituiscono sollecitazione all'acquisto o vendita di strumenti finanziari
e possono variare senza preavviso.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiche' non viene aggiornato con periodicita' regolare.
Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Escort