SOSTIENI IL SITO

Usemlab



Oltre la Democrazia Stampa
Mercoledì 21 Novembre 2012 17:37
Condividi


oltrelaE' pronto il sesto libro della serie USEMLAB, Oltre la Democrazia, Sul perché la democrazia non conduca alla solidarietà, alla prosperità e alla libertà, ma sia causa di conflitti sociali, debiti insostenibili e governi tirannici. E' sempre una emozione e una grande soddisfazione avere finalmente tra le mani la copia del nuovo libro che ti è costato diverse settimane di lavoro e numerose riletture da far venire il mal di testa. Non c'è ebook che tenga: sentire al tatto la copertina, la carta, il segnalibro, sfogliarlo e sentirne l'odore: impagabile. 

Ho letto l'originale in inglese in un paio di giorni. L'ho riletto in italiano non so neanche quante volte per limarne ripetutamente la traduzione fino a che non mi ha davvero soddisfatto (a un certo punto comunque ti devi fermare altrimenti andresti avanti all'infinito). L'ultima volta sono persino riuscito a leggerlo senza lunghe pause in circa otto ore consecutive, ed è scivolato davvero come un bicchiere d'acqua. Estremamente dissentante.

Anche se l'argomento trattato esce dal terreno strettamente economico al quale sono dedicati tutti i libri USEMLAB, decisi immediatamente di pubblicarlo quando mi venne proposto dall'olandese Frank Karsten, uno dei due autori che ho avuto anche il piacere di conoscere di persona. Come scrivo nella mia nota introduttiva al libro, si tratta di un libro complementare a quelli pubblicati, esso esplora temi considerati tabù ma per molti versi imprescindibili dall'analisi economica ed intrecciati ad essa. Sono quindi fiero di aver portato ancora una volta alla luce un libro di facile lettura che racchiude preziosissimo materiale da riflessione su argomenti che sono di primaria importanza e che oramai vengono dibattuti in televisione tutti i giorni a tutte le ore del giorno. Davvero non poteva esserci momento migliore di questo per pubblicare un libro come Oltre la Democrazia.
 
Dough French di Laissez Faire Books nella sua recensione inglese ha scritto: "Ci vuole coraggio per sfidare la democrazia. Farlo su carta è un atto eroico. Gli autori di Oltre la Democrazia smantellano in maniera rapida e concisa i miti più diffusi sulla democrazia. Se siete arrivati a questo libro già illuminati, gli argomenti che vi verranno presentati aumenteranno il vostro arsenale intellettuale. Se ancora non avete neanche provato a mettere in discussione la democrazia, sappiate che la vostra visione del mondo verrà totalmente ribaltata".

Jeffrey Tucker sempre per Laissez Faire Books: "Anche se non vi troverete d'accordo con gli autori, leggere il loro libro è un atto che dovete a voi stessi. La prosa è pulita, le evidenze convincenti, la logica stimolante, se non addirittura impeccabile. Se volete ancora credere ai miti che vi hanno inculcato siete liberi di continuare a farlo, però almeno accettiate questa sfida intellettuale".
 
Una sfida intellettuale che consiglio davvero a tutti. L'andazzo oramai è sempre più chiaro: le libertà individuali ed economiche di ciascuno di noi sono sempre più compromesse e il processo sta accelerando a velocità davvero preoccupante. Tensioni e scontri sociali sono sempre più all'ordine del giorno. Chi ci governa dice bugie sempre più grosse e chi si sta facendo strada nel processo politico mostra di non aver compreso neanche il 10% delle cause alla radice del problema. Questo libro vi aiuterà a capire sempre meglio il perché sta accadendo tutto ciò.

Il prezzo di copertina è 14 euro, ma fino alle elezioni di febbraio sarà in vendita a 13 euro, spese di spedizione escluse. Per ogni copia aggiuntiva che viene acquistata nello stesso ordine è offerto uno sconto ulteriore (2 copie a 12 euro cadauna, 3 a 11 cad. etc.). Sopra i 50 euro le spese di spedizione sono sempre gratuite e se fatte con corriere includono una comoda borsa di tela per ogni acquisto di minimo due libri.
 
Vi segnalo che da oggi potete trovare nello shop anche il libro di Hans-Herman Hoppe pubblicato nel 2006 da Liberi Libri; Democrazia: il dio che ha fallito. Non un libro per il grande pubblico come è Oltre la Democrazia, però un testo imperdibile, forse l'unico vero riferimento esistente per approfondire gli argomenti esposti da Karsten e Beckman. 
 
Infine ho deciso di mettere in vendita Oltre la Democrazia in due combinazioni, una con A Scuola di Economia e un'altra con Cosa è il Denaro, di modo da darvi la possibilità di comprarli insieme a un prezzo complessivo inferiore (nel caso non aveste ancora il precedente o voleste riprenderne una copia per conto di qualche amico). 
 
Vi chiedo a questo punto un piccolo favore. Se non l'avete già fatto, cliccate mi piace sulla pagina facebook di Usemlab: USEMLAB Economia & Mercati, con buone probabilità mi aiuterete a far conoscere il libro anche a nuove persone (se aspettiamo che ci pensi la stampa di regime con qualche recensione stiamo freschi! I libri usemlab sono sempre stati ignorati anche da chi si spaccia liberale e liberista, e poi non a caso liscia il deretano a qualche politico di vecchia data, banchieri o industrialotti di lobby ben note). In ogni libro metto di solito 3-4 segnalibri, tenetene uno e regalate gli altri, o lasciateli in giro dove vi capita, in un bar, in una libreria, dal barbiere.
 
Esiste infine anche una pagina in italiano dedicata al libro curata dall'autore: http://oltrelademocrazia.com/. Se il libro vi piacerà non esitate a farla conoscere. 
 
Grazie a tutti e buona lettura.
 
(19 voti, media: 4.74 di 5)

Commenti 

 
0 # alepuzio 2012-11-21 21:36
Ordinato!
Ho già letto il libro di Hoppe (un bel mattoncino sullo stomaco dei collettivisti), ma visto l'argomento non posso non leggermi anche questo libro!
 
 
0 # Borderline.Keroro 2012-11-22 08:09
non mancherò di ordinarne qualche copia.
Purtroppo non ho facciabuco, però ti twitto volentieri.
 
 
+3 # Francesco 2012-11-22 18:04
addirittura solo 2 commenti dopo 24 ore, vi vedo quasi terrorizzati davanti a questo libro. ho come questa impressione.

davvero la democrazia è un culto, una religione, già dire oltre la democrazia è quasi come bestemmiare ad alta voce in chiesa durante l'ora della messa.

eppure è davvero pazzesco: il sistema democratico non può funzionare, lo si capisce già proprio a livello teorico, la pratica sta solo dimostrando come non abbia funzionato.

per hoppe, che ben argomenta a livello teorico, la democrazia è un passo indietro nel corso della civilizzazione rispetto alla monarchia (non che la monarchia fosse il sistema ideale). Gli argomenti teorici sono tutti lì difficilmente contestabili!

Su prendetevi coraggio e parlate di questo libro! anche prima di averlo letto (cosa vi aspettate, cosa ne pensate, che impressione vi fa il titolo) poi vediamo quando cominciano ad arrivare a destinazione i libri (abbiamo cominciato a spedire ieri, domani partono anche quelli con corriere) quale sarà il feedback dai primi che lo leggeranno.
 
 
0 # Antonio 2012-11-22 18:26
La tua impressione è corretta, a mio parere.

Il concetto di democrazia è entrato nel dna umano "in abbinata" con quello di libertà e potere di scelta (politica).

Il titolo del libro, quindi, lo definirei "tosto" da questo punto di vista.

Gaber diceva: "libertà è partecipazione", una grande e condivisibile verità che il concetto di democrazia incarna perfettamente, secondo la percezione popolare (secondo me).

Dopo anni di indottrinamento su cosa sia "il meglio per noi", trovo normale questa risposta "tiepida" alla presentazione del "nuovo arrivato".

Personalmente esprimerò la mia opinione completa dopo avere letto il libro.

Ciao.
 
 
+1 # Francesco 2012-11-22 19:48
Citazione Antonio:
Il concetto di democrazia è entrato nel dna umano "in abbinata" con quello di libertà e potere di scelta (politica).


infatti si tratta proprio di uno dei miti sfatati nel libro (il IX per la precisione). alla pagina ufficiale del libro trovate l'indice, riporto comunque di seguito i 13 miti che gli autori smontano nel corso del libro:

I Mito : Votare è importante
II Mito: In democrazia governa il popolo
III Mito: La maggioranza ha ragione
IV Mito: La democrazia è politicamente neutrale
V Mito: La democrazia conduce alla prosperità
VI Mito: La democrazia è necessaria per assicurare una equa distribuzione della ricchezza e per fornire assistenza ai poveri
VII Mito: La democrazia è necessaria per una vita sociale pacifica e armonica
VIII Mito: La democrazie è indispensabile per sviluppare nelle persone un senso di appartenenza alla comunità
IX Mito: Democrazia significa libertà e tolleranza
X Mito: La democrazia promuove la pace e combatte la corruzione
XI Mito: In democrazia i cittadini ottengono ciò che vogliono
XII Mito: Siamo tutti democratici
XIII Mito: Non vi è alcuna alternativa (migliore)
 
 
0 # Myst 2012-11-22 18:08
Ordinato e pagato!
Assolutamente da avere...
 
 
0 # davide71 2012-11-22 21:36
Ciao a tutti:
già è difficile per la gente accettare il libero mercato...non vedo perché devono accettare anche cosa...la dittatura?
In ogni caso, una volta sponsorizzata una linea politica del genere (dittatura? Anarchia?) si potranno usare le stesse argomentazioni per dimostrare che il libero mercato NON può funzionare! E pensate che, in dettaglio, non le conosco neppure (ma conosco il genere...)
Perciò preparate una linea difensiva.
 
 
+4 # Francesco 2012-11-23 00:05
hai ragione davide, uno subito pensa alla dittatura e all'anarchia (attenzione che gli autori benché libertari non si dichiarano in questo libro anarco capitalisti, non mettono infatti in discussione realmente lo Stato ma il metodo di gestione democratico), che invece non sono certo le sole alternative. devo dire che nonostante la semplicità del libro gli spunti per riflettere sono enormi, la direzione giusta indicata è ben chiara, le soluzioni non sono così difficile come sembrano.

il problema invece è uno solo, la gente oramai pensa che la democrazia sia la forma ultima di governo di una società civilizzata. niente più lontano dal vero. è una forma invece superata, obsoleta, pericolosa, a cosa porta è indicato nel sottotitolo e gli effetti sono sotto gli occhi di tutti.

aspetto i primi feedback prossima settimana. nel frattempo mi prendo una pausa dallo scrivere sul sito in home page, concentrandomi di più magari sul forum interno che quest'anno ho parecchio trascurato per differenti motivi.
 
 
0 # AlessioR 2012-11-23 09:58

lui direbbe "compilmenti austriaci bel libro"
 
 
0 # AlessioR 2012-11-23 09:59
non sono temi da "bar" come tutte le tematiche "welfare state" di cui la gente si ciba...

già spiegare che la moneta può operare sotto 3 sistemi monetari è un impresa..
http://www.usemlab.com/index.php?option=com_content&view=article&id=24:deflazione-e-inflazione-in-3-sistemi-monetari&catid=14:macroeconomia&Itemid=175

la gente non comprende l'interventismo , l'inflazionismo... considera le monetine sonanti solo una cosa si preziosa ma non diversa rispetto il nikel ,zinco dei cent odierni

non comprende come gli individui interagirebbero diversamente tra dil loro a livello sociale/economico

la gente accetta l'illusione di essere "partecipe e proprietaria di beni nella propria nazione"
la gente non accetta il crollo de "democracy the god that failed" e ne vuole salvare tutti i sui regali concessi fino ad oggi ... quelli che fan più comodo...

non connettono cosa il sistema monetario ha creato ed il perchè.. "democracy"
 
 
+4 # giannig 2012-11-23 15:41
La lettura di "La Democrazia il dio che ha fallito" di Hoppe mi ha cambiato definitivamente la prospettiva; era il pezzo che mancava dopo aver approfondito i temi economici. Tuttavia è vero che non è un libro "per tutti".
Sono davvero molto curioso di leggere "Oltre la democrazia".
Se il taglio è meno accademico è un bene e spero possa far capire a tanti che il meccanismo c.d. democratico che si è sviluppato nel XX secolo è uno dei miti più sopravvalutati della storia. Il cittadino è schiavo senza rendersene conto come e peggio di prima.
Il metodo democratico è certo che seleziona i peggiori cittadini a cui viene delegato un immenso potere.
Vi prego leggetelo con la mente aperta e sforzatevi di mettere la parte i pregiudizi sedimentati in decenni di propaganda, sarete stupiti dell'ovvietà di certi concetti e nessun politico o super-burocrate potrà più prendervi in giro tanto facilmente.
 
 
0 # macioz 2012-11-23 16:26
Libro appena ordinato.
Giannig, come si dice, mi hai tolto le parole di bocca, stavo per scrivere esattamente le stesse cose.
 
 
0 # Francesco 2012-11-23 17:07
Citazione giannig:
Vi prego leggetelo con la mente aperta e sforzatevi di mettere la parte i pregiudizi sedimentati in decenni di propaganda, sarete stupiti dell'ovvietà di certi concetti e nessun politico o super-burocrate potrà più prendervi in giro tanto facilmente.

gianni dopo aver ispirato il post di oggi con questo tuo post hai scritto due paragrafi splendidi per fare pubblicità al libro. perché non mi sostituisci per un po'? :=)
 
 
+1 # seba2 2012-11-23 16:34
Il risultato della cosi detta democrazia è un truffone smisurato , a questo punto l'auto governo è la soluzione basta adeguare la gestione giuridica in tal senso :cry:
 
 
0 # seba2 2012-11-23 16:39
ovvio che il libro lo ordino neanche vale la pana di dirlo i libri di usemlab sono una bussala nella giungla dell'attuale sistema monetario ed economico :sigh:
 
 
0 # Francesco 2012-11-23 16:49
qualche libro spedito 2 gg fa è già arrivato! poste itagliane superveloci a volte, superlente altre. da agosto fino ai primi di ottobre c'erano state lamentele perché arrivavano anche con 3 settimane di ritardo, ma a vedere i primi tempi di consegna di questo forse la cosa è andata a posto.
 
 
0 # Francesco 2012-11-23 16:52
questo libro di accademico non ha niente. è un libro che si beve. scritto per le masse. per facilitare la lettura ho scelto una dimensione del font un filo più grande del solito, anche anziani e bambini non avranno più scuse! :)
 
 
0 # w_samsa 2012-11-26 08:40
Ordinato assieme a "Democrazia: il dio che ha fallito" e "for good and evil".
Giusto per gradire sabato sera, a cena con amici, ho avuto una discussione sul votare/primarie e sulle tasse/evasione.
Dopo aver provato ad argomentare sulle tasse, dove, grazie ai libri e articoli di Usemlab, sono un po' più informato, sul non votare perchè inutile, non avevo argomenti convincenti. spero di averli dopo la lettura e comprensione di questi libri. Comunque la gente non vuole vedere. Ciò che vuole è vedere impiccato chi secondo loro non paga le tasse. Ed è ciò che avranno, ma non si rendono conto che potrebbero essere tra coloro che sventoleranno sulla forca.
 
 
0 # mfc 2012-11-27 16:55
Ricevuti
sarà la mia strenna per le persone che stimo.
Lo stato non è Babbo Natale. Ognuno di noi ha più chances di esserlo.

portate i doni che potete
 
 
-4 # gianmil 2012-11-27 21:02
Citazione:
Una sfida intellettuale che consiglio davvero a tutti. L'andazzo oramai è sempre più chiaro: le libertà individuali ed economiche di ciascuno di noi sono sempre più compromesse e il processo sta accelerando a velocità davvero preoccupante. Tensioni e scontri sociali sono sempre più all'ordine del giorno. Chi ci governa dice bugie sempre più grosse e chi si sta facendo strada nel processo politico mostra di non aver compreso neanche il 10% delle cause alla radice del problema. Questo libro vi aiuterà a capire sempre meglio il perché sta accadendo tutto ciò

Attendo di leggere il libro, e ciò accadrà molto presto, vista la proverbiale rapidità delle spedizioni Usemlab. Tuttavia trovo la risposta piuttosto semplice: tutto ciò sta accadendo in quanto gli elettori non sono in grado di selezionare i loro rappresentanti. Il problema non è la Democrazia, è chi, avendone il potere, non la fa funzionare.
 
 
0 # AlessioR 2012-11-27 23:13
:-x :-x :-x
ti abbiamo già rispost di la..prenditi almeno qualche ora di lettura

http://www.usemlab.com/index.php?option=com_content&view=article&id=940:sms-primarie&catid=33:il-biscotto-del-mattino&Itemid=194#comments

lo stato è l'unica istituzione che più fallisce più si espande

non farti di socialismo lo alimenti sempre più...!!!

basta fumartelo
vedrete l'egitto qua in it e fiat stati affini e non capirete nemmeno il perchè
affama la bestia
 
 
0 # AlessioR 2012-11-27 23:15
http://lewrockwell.com/north/north1212.html
So, citizens must make a choice between these rival views: trust the free market or trust the state.

Austrians argue that it is not safe to trust the state. The state is there to expand its power over all those under its authority. Control over money is vital in the state's program to expansion its power. Therefore, if you recommend fiat money, you necessarily recommend fiat freedom. They oppose the Greenbackers' solution to the government-bankers alliance, namely, a government monopoly over money.
 
 
0 # barang 2012-11-28 10:47
Libro ordinato. Sono convinto che, come già successo con "Cosa è il denaro", rappresenterà un'utile strumento per aiutare gli amici a guardare con occhi nuovi.
 
 
0 # zioalbert 2012-11-28 15:34
Appena arrivato e quasi trangugiato. Molto interessante! :lol:
 
 
+1 # GiorgioM 2012-11-28 22:07
Pubblico è bello e gratuito, la salute è un diritto e il debito pubblico non è un problema, viva la democrazia.... basta che non arrivi per ultimo però!

www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Bw0AJ7X6lCM#!

Tempo 3 anni a posto dell' Italia ci rimane un cratere 2000kmX2000km
 
 
0 # ciromas 2012-11-29 14:11
http://www.disinformazione.it/origini_banca_inghilterra.htm

origine del male : dal carta stampata e dall'avidità...
tutto il resto è contorno
 
 
0 # AlessioR 2013-01-01 00:29
http://mises.org/daily/6331/The-Utopian-Myth-of-the-Good-State

It is self-evident that our freedoms have been severely limited and the apparent prosperity we still have, is nothing more than leftover wealth from a previous time. This fictitious wealth based on debt and benefits from a false trust in our currency and credit, will play havoc with our society when the bills come due. This means that the full consequence of our lost liberties is yet to be felt.

But that illusion is now ending. Reversing a downward spiral depends on accepting a new approach.

It's time to reconsider this grant of authority to the state. No good has ever come from granting monopoly power to the state to use aggression against the people to arbitrarily mold human behavior. This method of governance has been adequately tested, and the results are in: reality dictates we try liberty.

 

SCOPRI I NOSTRI LIBRI !

A SCUOLA DI ECONOMIA

CONTANTE LIBERO

ContanteLibero.it
2002-2017 Usemlab Economia e Mercati - Credits: Wirinform.com

Le opinioni espresse non costituiscono sollecitazione all'acquisto o vendita di strumenti finanziari
e possono variare senza preavviso.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiche' non viene aggiornato con periodicita' regolare.
Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Escort

Informativa sull'utilizzo dei cookie : Questo sito Web utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito, l'utente acconsente al loro utilizzo. Per info o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie leggi l'Informativa Estesa. Continuando a navigare nel sito, l'utente acconsente al loro utilizzo.Ok